images1

Articles

Main Content

5 dati sorprendenti sulla scoliosi degli adulti

Potresti avere più possibilità e controllo di quanto pensi
Potresti avere più potere sulla scoliosi in età adulta di quanto credi. I medici possono proporti varie possibilità di terapia e ci sono cose che puoi fare da solo. Ecco cinque cose che potresti essere sorpreso di scoprire in merito alla scoliosi degli adulti.

Sorpresa n. 1: Se ti diagnosticano una scoliosi, probabilmente non ci sarà bisogno che tu ti sottoponga a un intervento chirurgico
Quando viene loro diagnosticata una scoliosi, molte persone temono che l’unica possibilità di cura comporti un intervento chirurgico importante.

“Solo una piccola parte delle persone affetta da scoliosi richiede un serio intervento ricostruttivo” afferma il chiropratico dott. Kevin Lau. “Molti pazienti riescono a gestire bene i loro sintomi della scoliosi senza doversi sottoporre ad alcuna operazione.”

In molti casi, la terapia per la scoliosi è tesa ad alleviare i sintomi piuttosto che ad attenuare la curva della colonna vertebrale.

“La scoliosi nei pazienti adulti inizialmente viene curata come in chi ha una colonna vertebrale dritta e presenta dolori alla schiena”, dice il dott. Lau. Il trattamento può comprendere una terapia fisica per rafforzare e stabilizzare la colonna vertebrale. Potrebbe anche includere la somministrazione di farmaci antinfiammatori o iniezioni epidurali per alleviare il dolore.

Coloro che non riescono a ottenere un sollievo dal dolore con i farmaci o la terapia fisica potrebbero aver bisogno di un intervento di decompressione spinale.

“Se stai prendendo in considerazione un intervento chirurgico per la scoliosi, parla con il chirurgo per capire quanti interventi per deformità vertebrali effettua ogni anni” suggerisce il dott. Lau. “È bene accertarsi che il proprio intervento sia eseguito da un medico specializzato in questo tipo di operazioni”.

Sorpresa n. 2: Le dimensioni o la posizione della curva vertebrale non determinano se sono presenti o meno dei sintomi
Con l’età, la colonna vertebrale comincia a deteriorarsi. Indebolendosi, può anche iniziare a curvarsi. Molte persone possono non presentare mai alcun sintomo. Altre possono avere dolore, intorpidimento o formicolio alle gambe quando camminano e/o dolore alla schiena.

“Guardano una persona di lato, si può notare che la colonna vertebrale presenta tre curve naturali: una nella zona lombare, una al centro della schiena e una in corrispondenza del collo. Con l’età, tendiamo a perdere la curva nell’area lombare. È questo che crea problemi e provoca i sintomi”, dice il dott. Lau.

Sorpresa n. 3: Gli adulti possono presentare due tipi di scoliosi
I medici osservano due tipi di scoliosi negli adulti. Uno è lo stesso tipo di scoliosi che si nota negli adolescenti. Si tratta della scoliosi idiopatica. In alcuni casi, la curva aumenta e comincia a causare sintomi nell’età adulta. In altri casi, non viene diagnosticata sino a che non si è adulti.

Il secondo tipo di scoliosi per diffusione osservato negli adulti è la scoliosi degenerativa. In questo caso, con il processo di invecchiamento la normale usura nella zona lombare conduce allo sviluppo di una curva della colonna vertebrale.

Sorpresa n. 4: Il fumo causa problemi alla schiena e al collo
Oltre a cercare una terapia adeguata per la scoliosi, ci sono cose che si possono fare a casa per ridurre i propri sintomi. “La cosa più importante che si può fare è evitare di fumare”, sostiene il dott. Lau. “Fumare è la principale causa di problemi alla schiena e al collo che è possibile prevenire”.

Sorpresa n. 5: Si può comunque fare ginnastica con la scoliosi
Anche se molte persone affette da scoliosi si sentono consigliare di limitare l’attività fisica, il dott. Lau non è d’accordo. “Più le persone affette da scoliosi sono fisicamente attive, meno è probabile che presentino dei sintomi”, afferma. Se si è sovrappeso, anche dimagrire può contribuire a ridurre i sintomi della scoliosi. Anche monitorare la densità ossea è importante, nonché sottoporsi a una terapia nell’eventuale caso di presenza di osteoporosi.

subscribe

JOIN OUR MAILING LIST.

Be the first to learn about health and scoliosis research and special events.