images1

Articles

Main Content

I prodigiosi effetti del Kefir per chi soffre di scoliosi

Nella storia sono esistiti molti alimenti e sostanze con proprietà straordinarie, ma ogni tanto uno di essi viene alla ribalta per i suoi benefici nei confronti di una particolare patologia. Spesso questo “alimento miracoloso” viene ripreso dai media e trasformato in qualcosa in grado di salvare migliaia di vite. Quando si tratta di una patologia come la scoliosi, in cui i pazienti devono sopportare il disagio e l’imbarazzo di una curvatura della colonna vertebrale, qualsiasi alimento possa contribuire a migliorare il problema è il benvenuto.

I cibi che contengono batteri sono attualmente riconosciuti come uno dei rimedi più efficaci a cui si possa ricorrere per affrontare le cause di molte delle malattie dell’uomo moderno. I batteri possono essere molto efficaci per depurare il tratto intestinale e, in generale, per proteggerlo dai batteri dannosi che possono colonizzarlo e creare problemi permanenti. In generale, i cibi fermentati contengono abbastanza batteri, vitamine e minerali per rafforzare il nostro sistema immunitario, ma anche molto altro.

Minerale e vitamine come il calcio sono contenuti in molti cibi fermentati. È per questo motivo che sono ottime fonti di sostegno e di crescita per lo scheletro, in particolare per i giovani scheletri, che hanno bisogno di tutto l’aiuto per crescere che possono ottenere.

In passato, quando i primi uomini si impegnavano per mangiare meglio e sostanzialmente per la loro sopravvivenza, la loro dieta era ricca di sostanze fermentate. L’uomo primitivo aveva un’efficienza fisica eccezionale, sotto il profilo nutrizionale. Senza la possibilità di sterilizzare o produrre cibo come possiamo fare noi oggi, in altre parole privo della possibilità di cuocere gli alimenti, cercava di prendere il meglio che la Natura poteva offrire. Se desideri delle ulteriori prove delle virtù degli alimenti fermentati, pensa che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato poco tempo fa uno studio che sottolineava che gli abitanti di paesi come il Giappone, che hanno una dieta ricca di tali sostanze nutritive, sono i più longevi al mondo. Ciò non ci sorprende ed è incoraggiante vedere quante persone nel mondo occidentale stanno adottando questo tipo di cibi.

Kefir, che deriva da una parola turca che significa “star bene”, è una miscela di colture batteriche e agenti di fermentazione, che sta diventando particolarmente popolare in oriente. Preparato come uno yogurt piuttosto acido, può essere gradevolmente consumato con i pasti principali quotidiani. I molti microorganismi che si trovano nel kefir possono essere molto efficaci per l’equilibrio del sistema gastrico, creando una condizione di armonia che promuove un equilibrio salutare.

Gli abitanti delle montagne del Caucaso hanno apprezzato il kefir per moltissimi anni. Inoltre in media godevano di grande longevità. Ciò che questo può significare per chi soffre di scoliosi è avere una sostanza pronta da inserire nella propria dieta, molto buona se ben preparata, utile per alleviare il disagio e l’ansia che derivano dalla scoliosi.

Il kefir contiene molta serotonina e quindi contribuisce a rafforzare la struttura delle ossa molto più di quanto farebbe qualsiasi farmaco. Accanto a questi benefici, il kefir fornisce molto calcio e magnesio, entrambi molto utili per chi soffre di scoliosi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

subscribe

JOIN OUR MAILING LIST.

Be the first to learn about health and scoliosis research and special events.