images1

Protrusione del disco

Bone-Spur_04

Clicca qui sotto per saperne di più:

Protrusione del disco

buildingdisc3

Anche se si potrebbe pensare che protrusione ed ernia del disco siano la stessa cosa, in realtà c’è una differenza. In un’ernia del disco, si verifica una rottura dello strato esterno del disco, detto anello fibroso. Questa rottura di solito interessa una piccola parte del disco e permette al nucleo polposo di fuoriuscire. Nella protrusione, invece, il disco semplicemente sporge all’esterno dello spazio che occupa normalmente tra le vertebre, ma senza rompersi. Una protrusione del disco interessa una zona molto più ampia rispetto a un’ernia del disco. Anche se le protrusioni del disco sono più comuni delle ernie, queste ultime sono più dolorose. È possibile avere una protrusone del disco senza provare alcun dolore.


Cause

Una protrusione del disco è considerata una normale componente dell’invecchiamento. Alcuni dischi probabilmente cominciano a deformarsi verso l’esterno sotto l’effetto combinato dell’età e del processo di degenerazione dei dischi intervertebrali. Una protrusione del disco non è necessariamente un segnale di un problema grave della colonna vertebrale.

Una protrusione del disco diventa seria solo quando sporge al punto da tale da causare un restringimento del canale vertebrale. Se sulle faccette articolari dietro al disco protruso sono presenti osteofiti (cioè speroni ossei), essi possono contribuire a ridurre lo spazio nel canale vertebrale in quel punto. Tale fenomeno viene definito anche stenosi spinale. Si veda l’animazione della protrusione discale.

Una lesione del disco intervertebrale, nonché l’usura del disco che può verificarsi ad esempio a seguito di intensa attività sportiva o lavoro manuale pesante, possono indebolire il disco e renderlo più facilmente soggetto a problemi. Anche il fumo può favorire l’indebolimento e il deterioramento dei dischi.


Sintomi

building000

Le protrusioni discali sono abbastanza comuni sia in età giovanile adulta che nelle persone anziane. Non sono motivo di eccessiva preoccupazione. Quando il disco sporge all’esterno delle vertebre e preme su un nervo, si possono notare sintomi nella zona del corpo che corrisponde al nervo interessato. I sintomi di una protrusione del disco possono includere dolore, intorpidimento e debolezza muscolare. A seconda dei nervi coinvolti, un’ernia del disco può causare dolore che sembra provenire da un’altra zona del corpo, come il cuore, l’addome o i reni.

Le protrusioni discali alle volte premono sul midollo spinale. Quando ciò accade, si possono avere sintomi quali:

Protrusione del disco nel tratto toracico:

  • Debolezza muscolare, intorpidimento o formicolio a una o a entrambe le gambe
  • Aumento dei riflessi in una o in entrambe le gambe che provoca spasticità

    Alterazione della funzione della vescica o dell’intestino

    Paralisi agli arti inferiori

Protrusione del disco nel tratto cervicale:

  • Dolore nel muovere il collo
  • Dolore profondo vicino o in corrispondenza della scapola
  • Dolore irradiato al braccio, all’avambraccio e in alcuni casi alle dita