images1

Risultati radiografici

Caso 84: Femmina, 12 anni

Risultati radiografici 84Anche in questi tempi di grande incertezza, è consolante poter condividere qualche buona notizia. Quella di oggi è un follow up di una mia paziente che è venuta a Singapore dalla Francia per la terapia della scoliosi sei mesi fa. Abbiamo parlato di lei illustrando il suo caso (n. 71), con risultati eccezionali ottenuti dopo solo 5 giorni di trattamento intensivo per la scoliosi, abbinato alla fornitura del corsetto ScolioAlign 3D realizzato dal dott. Kevin Lau.

A seguito delle restrizioni ai viaggi a causa del virus Covid-19, suo padre ha concordato una visita di controllo via Skype per parlare delle ultime radiografie e dei progressi della figlia. I risultati degli ultimi sei mesi evidenziano, oltre all’interruzione della progressione della curva, anche un miglioramento. Le lastre mostrano che la curva superiore è passata da 35 a 25 gradi, mentre quella inferiore da 30 a 20 gradi!

Quella riportata qui è una foto della sua schiena scattata dal padre prima dell’inizio della terapia. Visivamente, le spalle sono più orizzontali e il gibbo costale non è più così protruso. La colonna vertebrale che prima del trattamento era deviata ora invece è più centrata e le anche sono più equilibrate.


Caso 83: Femmina, 16 anni

Risultati radiografici 83Nella seconda settimana di lockdown a Singapore, desideriamo raccontare la storia un risultato positivo di una delle nostre recenti pazienti. Si tratta di una ragazza di 16 anni che era venuta da noi 2 anni fa perché la sua scoliosi stava progredendo e peggiorando a ogni successiva visita di controllo semestrale in ospedale.

Sua madre, che era preoccupata, ha scoperto il dott. Kevin Lau cercando su Google ed è venuta in clinica sperando di trovare una soluzione per gestire la patologia della figlia invece di lasciarla andare di male in peggio. La paziente ha completato un ciclo di 3 mesi, ottenendo il risultato positivo di una riduzione della scoliosi da 27 a 17 gradi.

È riuscita a mantenere questa correzione per 2 anni e, ora che la colonna vertebrale ha raggiunto la maturità scheletrica, non ci sono più rischi di ulteriore peggioramento. Visivamente, il suo corpo è più equilibrato sia a livello delle spalle che delle anche. Ci congratuliamo per il suo grande impegno e le facciamo i migliori auguri affinché continui a gestire da sola la sua patologia. La chiave di qualunque patologia è dare al paziente la capacità di aver cura di sé stesso piuttosto che doversi affidare ad altri.


Caso 82: Femmina, 10 anni

Risultati radiografici 82Il caso di oggi è quello di una bambina di 10 anni che al primo esame radiografico era risultata affetta da una scoliosi grave di 60 gradi. Lo specialista in ospedale aveva raccomandato un intervento chirurgico, ma la madre ha preferito ricevere un secondo parere prima di ricorrere direttamente a un’operazione spinale.

Abbiamo preparato su misura per la paziente un corsetto ScolioAlign, l’unico tipo di corsetto idoneo per curve superiori a 50 gradi. Inoltre ha iniziato la terapia per stabilizzare e rinforzare la colonna vertebrale venendo in clinica 2 volte alla settimana.

La successiva radiografia è stata eseguita in occasione della visita di controllo in ospedale e siamo felici di segnalare che la sua scoliosi si è ridotta, passando da 60 gradi a 53! Nonostante la scoliosi fosse elevata, ha iniziato la terapia in un età in cui la colonna vertebrale è ancora flessibile.


Caso 81: Femmina, 11 anni

Risultati radiografici 81Ho appena ricevuto un aggiornamento da una mamma che ha portato la figlia undicenne alla visita di controllo annuale per la scoliosi al KK Hospital di Singapore. Non è riuscita ad avere una copia delle radiografie ma ha fatto una foto del monitor del computer dello specialista. Si vedono due lastre, una eseguita l’8 luglio 2019 e l’ultima del 31 gennaio 2020. La sua scoliosi è passata da 20 gradi a 1 grado nella parte superiore della colonna (tratto toracico) e da 13 a 6 gradi nella curva inferiore (lombare). Nel giro di 5 mesi, non c’è più traccia di scoliosi!

Tutte le misurazioni sono state fatte dallo specialista che la segue in ospedale. Come si può vedere, i migliori risultati si ottengono quando i genitori prendono l’iniziativa e cercano delle terapie mentre la curva è ancora leggera e più semplice da gestire.

Purtroppo, la maggior parte di casi che curo riguardano regolarmente persone a cui è stata consigliata un’operazione e che sono alla ricerca di un’alternativa. Qualunque segno di scoliosi dovrebbe indurci a iniziare il nostro trattamento non chirurgico della scoliosi al più presto, per ottenere il massimo risultato possibile.

Ringraziamo la mamma per averci consentito di usare le radiografie di sua figlia!


Caso 80: Femmina, 14 anni

Risultati radiografici 80Oggi parliamo di una ragazza di 14 anni la cui mamma era preoccupata dopo che lo specialista le aveva detto che, se la curva fosse peggiorata, alla visita successiva le avrebbe consigliato un intervento. Dopo aver sentito questo, ha fatto qualche ricerca su internet e ha scoperto la terapia non chirurgica per la scoliosi del dott. Kevin Lau.

Le è stato realizzato su misura un corsetto ScolioAlign™ 3D e si è sottoposta a 3 mesi di terapia settimanale presso la clinica. Prima di cominciare il trattamento, la sua scoliosi era di 36 gradi nella curva superiore e di 30 gradi in quella inferiore. Dopo appena 3 mesi, i valori sono ora rispettivamente di 30 gradi e di 21 gradi. Finalmente, dopo anni di progressione, la sua scoliosi ha iniziato a migliorare.

Un approccio attivo è la cosa migliore per affrontare la scoliosi. Troppi pazienti aspettano che la curva continui a peggiorare per fare qualcosa. Trattare precocemente la scoliosi e rivolgersi a un medico esperto è fondamentale per il successo delle cure.


Caso 79: Femmina, 16 anni

Risultati radiografici 79Un altro genitore contento, in questo caso di una ragazza di 16 anni che ha completato un trattamento di 3 mesi con 2 sedute a settimana. Inizialmente la ragazza presentava una scoliosi di 28 gradi nella parte superiore e di 31 gradi in quella inferiore della colonna. Le radiografie effettuate al termine della terapia in occasione del controllo annuale in ospedale hanno evidenziato che tale scoliosi è migliorata notevolmente, passando a 20 gradi in alto e 15 gradi in basso. Si tratta di una riduzione del 50%!

Le sono stati prescritti esercizi da fare a casa che ha eseguito tutti i giorni, oltre a indossare il corsetto ScolioAlign™ realizzato per lei.

Ci congratuliamo con lei per aver ottenuto questo ottimo risultato e per essere di stimolo alla speranza per tante persone che soffrono di scoliosi e sperano anch’esse di riuscire a correggere la propria patologia senza intervento chirurgico.


Caso 78: Femmina, 15 anni

Risultati radiografici 78 Questo controllo radiografico post terapia mostra la situazione di una ragazza di 15 anni, venuta in clinica con una scoliosi lombare, a cui era già stato consigliato un intervento chirurgico nell’ospedale dove è seguita. I suoi genitori hanno fatto alcune ricerche per proprio conto e hanno così scoperto l’approccio non chirurgico del dott. Kevin Lau.

Le sono stati prescritti un corsetto ScolioAlign™ 3D e una seduta di terapia settimanale in clinica per 3 mesi. La radiografia presentata qui è stata eseguita in ospedale, in occasione di una successiva visita di controllo, e lo specialista è rimasto sorpreso al punto da rinunciare all’intervento consigliato in precedenza!

La sua scoliosi si è ridotta da 42 a 28 gradi in 3 mesi! Questo risultato è stato reso possibile solo dal grande impegno e dalla diligenza con cui questa ragazza ha eseguito gli esercizi per la scoliosi, oltre a indossare il corsetto. Se hai già provato un corsetto che ti è stato consigliato in ospedale o ti è stato detto di aspettare e vedere cosa succede, tieni presente che esistono alternative migliori!


Caso 77: Femmina, 15 anni

Risultati radiografici 77 Una ragazza di 15 anni a cui uno specialista in ospedale aveva detto che per lei l’intervento chirurgico era inevitabile e che sarebbe stato programmato in occasione della successiva di controllo, prevista sei mesi dopo. Ebbene, la visita di controllo è arrivata e siamo lieti di poter segnalare che la sua scoliosi è passata ora da oltre 40 gradi a meno di 30 gradi.

L’ortopedico è rimasto senza parole durante la visita e sua madre è felicissima che la figlia abbia potuto evitare l’operazione. Come si può vedere nelle foto posturali prima e dopo, la vita è più orizzontale e il bacino non è più così protruso sulla destra. I risultati sono stati raggiunti nel giro di 3 mesi durante i quali si è impegnata nell’esecuzione degli esercizi prescritti e ha indossato regolarmente il corsetto ScolioAlign™ 3D.


Caso 76: Femmina, 24 anni

Risultati radiografici 76 Ottimi risultati per una paziente di 24 anni affetta da un curva di 56 gradi. Per anni ha praticato yoga e frequentato corsi di ginnastica di gruppo per cercare di ridurre il dolore e i problemi ma la scoliosi non migliorava. In realtà, il peggioramento di circa un grado all’anno era sempre costante.

Essendosi sottoposta ad alcune terapie in Malesia, in passato quando era ancora più giovane, inizialmente si è avvicinata al programma non chirurgico proposto dal dott. Kevin Lau con una certa cautela. Ha cominciato con 12 sedute e ha voluto essere monitorata dal suo ortopedico. Terminate le 12 sedute e dopo che le era stato preparato il corsetto ScolioAlign, è tornata dallo specialista per un controllo radiografico.

Sia lei che il dottore sono rimasti sorpresi constatando che la sua scoliosi è migliorata, passando da 56 gradi a 49. Osservando le radiografie è possibile vedere che la sua colonna è più centrata e più dritta. Il collo ora è più allineato e non più inclinato lateralmente. Esteticamente la sua schiena ha un aspetto migliore e anche il dolore che sentiva abitualmente si è ridotto. Dopo aver visto i risultati positivi ottenuti con il dott. Kevin Lau ha deciso di continuare e completare il numero di sedute che le era stato consigliato.


Caso 75: Femmina, 14 anni

Risultati radiografici 75 Questa è una ragazza di 14 anni che ha completato 24 sedute del programma ScolioLife con il dott. Kevin Lau. Il programma prevedeva una seduta alla settimana in clinica e 15 minuti di esercizi a casa al giorno. Inoltre le è stato realizzato su misura un corsetto tridimensionale sovracorrettivo ScolioAlign™.

Si possono notare i cambiamenti a livello estetico del suo corpo a seguito della terapia, in particolare la linea delle spalle e delle anche più orizzontale. Inizialmente tutta la sua figura tendeva a pendere verso destra a causa della scoliosi a C. La sua postura è complessivamente migliorata, dato che gli esercizi hanno corretto anche l’inclinazione in avanti della testa e le spalle cadenti.

Un ottimo risultato generale, ottenuto con notevole impegno, per il quale le facciamo i nostri complimenti!


Caso 74: Femmina, 8 anni

Risultati radiografici 74 Un ottimo modo di iniziare l’anno nuovo: oggi ho ricevuto un’email da una paziente nepalese che 3 anni fa ha portato da me la figlia di 8 anni per la terapia intensiva della scoliosi. Di recente hanno fatto delle radiografie in Nepal e mi ha chiesto di confrontare i risultati. La prima volta che è venuta da noi la sua scoliosi a S aveva una curva superiore di 65 gradi e una inferiore di 70 gradi. Le ultime radiografie mostrano che entrambe le curve sono migliorate: quella superiore è ora di 39 gradi, mentre quella inferiore di 44 gradi!

Entrambi i valori costituiscono una significativa riduzione della sua scoliosi e siamo notevolmente impressionati dalle lastre che ci ha inviato. Nel corso dei 3 anni, la bambina a casa ha fatto gli esercizi che le erano stati prescritti e ha indossato il corsetto ScolioAlign™ del dott. Kevin Lau.

Siamo felici che il programma intensivo di 5 giorni per la scoliosi a cui si è sottoposta 3 anni fa le abbia fornito gli strumenti e le conoscenze adatti per migliorare la sua scoliosi una volta tornata a casa. La salute è nelle tue mani!


Caso 73: Femmina, 15 anni

Risultati radiografici 73Un altro fantastico risultato dopo la terapia per una quindicenne di Singapore. La sua scoliosi, dopo 3 mesi di uso del corsetto ScolioAlign e del programma per la scoliosi del dott. Kevin Lau, è passata da 45 gradi a 25 gradi!

La cosa straordinaria è che lo specialista che monitorava il suo caso in ospedale le aveva detto che non c’era niente da fare a parte l'intervento chirurgico, e che qualunque altra cosa sarebbe stata uno spreco di tempo. Ebbene, credo che abbiamo dimostrato che aveva torto.

La paziente si è impegnata molto negli esercizi a casa oltre che nell’indossare ogni giorno il corsetto ScolioAlign. Per questo le facciamo i nostri complimenti: i risultati delle sue fatiche parlano da soli.


Caso 72: Femmina, 15 anni

Risultati radiografici 72Fantastici risultati nel giro di 3 anni di trattamento di questa quindicenne di Singapore che si è sottoposta al programma per la scoliosi e usa il corsetto ScolioAlign 3D del dott. Kevin Lau. Ha iniziato all’età di 13 anni, quando la sua scoliosi era di 30 gradi. Per i primi 3 mesi, faceva 2 sedute alla settimana. Dopo il risultato positivo ottenuto in questo primo periodo, la sua curva si era infatti ridotta a 17 gradi, dovendo tornare a scuola è passata a una seduta alla settimana, assieme all’uso del corsetto ScolioAlign 3D e agli esercizi fatti a casa.

Le ultime radiografie fatte nel 2019 hanno mostrato che la curva ha continuato a migliorare fino a 10 gradi. Ora non ha più la scoliosi, perché la sua colonna vertebrale ricade nell’ambito di condizioni normali! Ci congratuliamo con lei per questo straordinario risultato e per aver profuso così tanto impegno e fatica nell’ottenerlo.

Un ringraziamento anche ai suoi genitori che ci hanno permesso di condividere questi meravigliosi risultati.


Caso 71: Femmina, 12 anni

Risultati radiografici 71Questi sono i risultati di una bambina francese di 12 anni, che è venuta a Singapore per sottoporsi al nostro programma intensivo per la scoliosi di 5 giorni. Ogni giornata prevedeva 5 ore di esercizi per la scoliosi e l'uso di attrezzature che l’hanno aiutata e riallineare e migliorare la sua scoliosi. Nel corso dei 5 giorni le abbiamo inoltre realizzato un corsetto ScolioAlign Brace che potrà continuare a usare una volta tornata in Francia.

Ci congratuliamo con lei per lo straordinario risultato che potete vedere, lodandola per l’impegno con cui ha affrontato questi 5 giorni. Ci auguriamo che continui a vedere ulteriori miglioramenti nei prossimi mesi dopo essere tornata a casa, in attesa di rivederla per il successivo controllo tra 6 mesi.


Caso 70: Femmina, 25 anni

Risultati radiografici 70


Caso 69: Femmina, 10 anni

Risultati radiografici 69Straordinari risultati per la mia paziente proveniente dall’India che da tre anni a questa parte è venuta in clinica una volta all’anno. Quando è arrivata per la prima volta, a 10 anni di età la sua scoliosi era già di 36 gradi. Inizialmente ha effettuato il programma intensivo di 5 giorni e le abbiamo realizzato un corsetto ScolioAlign personalizzato. Inoltre le sono stati illustrati gli esercizi per la scoliosi da fare una volta tornata a casa e lei li ha fatti in maniera diligente.

Alla visita del secondo anno, le radiografie hanno mostrato una riduzione della scoliosi a 19 gradi e, dopo 3 anni, è passata a meno di 5 gradi! Siamo felici di questo risultato e le facciamo i nostri complimenti per l’impegno che ci mette, sia qui in clinica e soprattutto a casa.


Caso 68: Femmina, 17 anni

Risultati radiografici 68Risultati di una ragazza cinese di 17 anni che ha completato il programma locale di 3 mesi. La sua curva era di 45 gradi e le ossa avevano già raggiunto la maturità scheletrica. Oltre alle terapie in clinica una volta alla settimana, le abbiamo dato un corsetto ScolioAlign™ 3D ed esercizi da fare a casa.

Sua madre era preoccupata perché la figlia non era troppo diligente nell’eseguire gli esercizi da sola e nell’indossare il corsetto. Tuttavia ha osservato un riduzione della sua scoliosi che adesso è di 39 gradi.

Cosa ancora più importante, la sua postura e l’aspetto della schiena sono migliorati. Le spalle appaiono più equilibrate, il corpo non pende più così tanto a destra e anche la differenza di altezza delle anche è diminuita. Questo l’ha motivata a continuare il trattamento e ci auguriamo che i risultati delle prossime radiografie e delle foto siano ancora migliori , grazie al suo rinnovato impegno.


Caso 67: Femmina, 25 anni

Risultati radiografici 67Ho appena ricevuto un’email di controllo da parte di una mia paziente di 25 anni che vive nelle Filippine. Ha effettuato il programma intensivo di 5 giorni e sono passati 6 mesi dall’ultima volta che l’abbiamo vista in clinica.

Ci scrive: “Sono davvero stupita di vedere che la mia schiena è più dritta. Non è mai stata così piatta prima. Prima di scattarmi la foto ero un po’ in ansia perché non avevo sempre fatto regolarmente gli esercizi nelle scorse settimane, avendo molti impegni. Ma vedere i risultati, dopo tutto quello che ho fatto per modificare il mio stile di vita, è stato davvero straordinario. Non so come dirvi grazie per avermi fatto capire di poter curare la mia colonna vertebrale in modo naturale. Confrontate queste foto. Non riesco ancora a crederci! Sono state scattate a distanza di un solo mese!”

Siamo felici di vedere questi ottimi risultati e ti ringraziamo della fiducia nella terapia del dott. Kevin Lau. La maggior parte di specialisti affermano che non c’è niente che si possa da fare per la scoliosi quando si è adulti, ma tu hai dimostrato loro che si sbagliano.


Caso 66: Femmina, 11 anni

Risultati radiografici 66Dopo una settimana di aggiornamento all’estero, sono lieto di segnalare un altro splendido risultato di una delle mie pazienti qui a Singapore che seguo ormai da 2 anni. Quando è venuta la prima volta aveva solo 11 anni e una curva di 45 gradi nella zona lombare. Ha seguito il sistema di trattamento ScolioLife™, comprensivo di esercizi per la scoliosi e del corsetto ScolioAlign™ 3D del dott. Kevin Lau.

La radiografia che segue è la più recente e il risultato è davvero notevole. La sua scoliosi ora è di soli 25 gradi, nonostante in questo periodo sia cresciuta rapidamente. Abbiamo allegato sia i risultati radiografici che le foto della postura, nelle quali si vede che le spalle e le anche sono più equilibrate e il corpo è più centrato.

Prima che raggiunga la maturità scheletrica, ci auguriamo di vedere ancora continui miglioramenti della sua scoliosi. Continua a impegnarti e speriamo che i tuoi risultati siano d’ispirazione per altri che possano curare anch’essi la propria scoliosi non chirurgicamente!


Caso 65: Femmina, 23 anni

Risultati radiografici 65Un comune pregiudizio è che la terapia per la scoliosi sia adatta solo a bambini e ragazzi che non hanno raggiunto la maturità scheletrica. Questo non è vero e lo si può constatare in questi risultati “prima e dopo”. Si tratta di una donna di Singapore di 23 anni per la quale abbiamo realizzato un corsetto ScolioAlign 3D oltre a praticarle la terapia ScolioLife.

La sua scoliosi aveva forma a C e misurava 40 gradi. Dopo 6 mesi la foto della postura mostra che il suo corpo è più centrato, le spalle più allineate e la vita più orizzontale di prima.

Non è mai troppo tardi per correggere la scoliosi e chi non lo fa si sta solo mettendo sulla strada di un futuro intervento chirurgico. Attivati per correggere la tua scoliosi il più precocemente possibile.


Caso 64: Femmina, 25 anni

Risultati radiografici 64L’esame di controllo riguarda una paziente delle Filippine che era venuta a Singapore 3 mesi fa per il trattamento intensivo di 5 giorni per la scoliosi. Si tratta di una donna di 25 anni che ha scoperto la propria scoliosi solo in età adulta. In precedenza aveva tentato esercizi fisici, fisioterapia e altri trattamenti disponibili localmente, ma niente sembrava funzionare. Le radiografie eseguite prima del suo arrivo evidenziavano una grave scoliosi di 89 gradi.

Il dott. Kevin Lau le ha spiegato che 5 giorni molto probabilmente non sarebbero stati sufficienti per ottenere cambiamenti sostanziali nel suo caso. Ma le conoscenze acquisite in quei 5 giorni le avrebbero consentito di continuare la terapia una volta tornata a casa. Durante i 5 giorni di trattamento, le sono stati prescritti un corsetto ScolioAlign™ 3D, esercizi personalizzati e un piano nutrizionale dettagliato.

Nei tre mesi successivi alla terapia iniziale a Singapore ha continuato a seguire la terapia, indossando diligentemente il suo corsetto ScolioAlign™ 3D. Ha scattato una foto della sua schiena e l’ha inviata al dott. Kevin Lau: i risultati straordinari sono evidenti. Le spalle ora sono più equilibrate e il gibbo costale si è ridotto, migliorando l’aspetto estetico della schiena.

La elogiamo per l’impegno che ha profuso e anche perché non ha perso le speranze di poter stare meglio a fronte di una curva grave di 89 gradi. La salute è nelle tue mani!


Caso 63: Femmina, 13 anni

Risultati radiografici 63Ottimi risultati di una ragazza di Singapore di 13 anni che ha appena terminato 24 sedute del programma per la scoliosi. La sua curva, che era di 52 gradi, in soli 3 mesi misura 42 gradi. Le foto della postura mostrano le anche più equilibrate e con una minore differenza di altezza; le spalle appaiono più simmetriche. La rotazione e l’avvitamento della colonna è un aspetto rilevante di cui tenere conto nella correzione non chirurgica della scoliosi.

Le è stato preparato un corsetto ScolioAlign 3D che è l’unico idoneo per curve superiori a 40 gradi. È un pregiudizio erroneo credere che, per casi di questo tipo, la chirurgia sia l’unica alternativa. Ricevere il giusto trattamento personalizzato è essenziale per la scoliosi perché ogni curva è diversa.


Caso 62: Femmina, 10 anni

Risultati radiografici 62La valutazione posturale di oggi mostra una giovane ragazza che abbiamo iniziato a curare dall’età di 10 anni. Inizialmente aveva una scoliosi a S di 25 gradi nella parte superiore della colonna vertebrale e di 35 gradi nella zona lombare. La sorella maggiore aveva utilizzato in passato il corsetto Boston standard e l’anno precedente aveva dovuto sottoporsi a un intervento per la scoliosi. I genitori erano decisi a impegnarsi per evitare che alla figlia minore accadesse lo stesso. Ecco perché la madre l’ha portata dal dott. Kevin Lau per la terapia non chirurgica della scoliosi.

Negli anni è stata visitata periodicamente, mentre continuava la terapia per la scoliosi e indossava il corsetto ScolioAlign 3D nelle ore notturne. La sua scoliosi è migliorata costantemente a ogni visita semestrale in ospedale. Oltre a questo, come si può vedere nelle immagini prima e dopo, ha subito vari picchi di crescita nei quali siamo riusciti a tenere sotto controllo la sua scoliosi evitando che peggiorasse. Le ultime radiografie mostrano che la scoliosi adesso è di soli 19 gradi nella parte superiore della schiena e di 26 gradi nella zona lombare. Siamo fiduciosi che potrà evitare un intervento chirurgico una volta raggiunta la maturità.

La scoliosi presenta le maggiori probabilità di progressione nei periodi di crescita rapida e, in tali circostanze, la correzione, pur sempre importante, deve passare in secondo piano rispetto alla stabilizzazione della patologia. Ringraziamo i suoi genitori per la loro fiducia e per averci permesso di raccontare la sua storia per aiutare altre persone!


Caso 61: Maschio, 13 anni

Risultati radiografici 61I risultati di oggi sono quelli di un ragazzo americano di 13 anni che studia in una scuola internazionale di Singapore. Sua madre ha notato che la sua postura era ingobbita e il ragazzo lamentava dolori dopo aver giocato a pallone.

Alla prima visita con il dott. Kevin Lau, le radiografie mostravano una leggera scoliosi e il suo corpo era inclinato sul lato sinistro. Gli sono state prescritte terapie ed esercizi per la cattiva postura e la scoliosi. Non è stato consigliato nessun corsetto perché la curva era lieve e cerchiamo di interferire il meno possibile con le attività quotidiane del paziente.

Le radiografie successive hanno evidenziato la scomparsa della scoliosi e un allineamento più centrato del corpo. Ciò che non è possibile vedere nelle lastre è che la sua postura è migliorata e ora sta in piedi più dritto senza spalle ingobbite, oltre a non avere più dolori dopo le partite di calcio.

Affrontare la scoliosi precocemente è essenziale per avere maggiori possibilità di successo nella cura. Quando la scoliosi di un paziente si aggrava, diventa più difficile da trattare.


Caso 60: Femmina, 12 anni

Risultati radiografici 60Questa ragazza di 12 anni di Singapore è venuta in clinica con una scoliosi progressiva che peggiorava ogni anno. Dai 25 gradi prima della terapia da noi, siamo riusciti a portare la sua scoliosi sotto a 20 gradi in 24 sedute!

Oltre alla riduzione della scoliosi, è possibile notare anche un notevole miglioramento estetico della schiena, come documentato dalla foto. La sua postura è migliore, il livello delle spalle è più equilibrato, le anche sono più bilanciate e senza protrusione laterale.

Congratulazioni per aver raggiunto questo fantastico risultato.


Caso 59: Femmina, 11 anni

Risultati radiografici 59Questa ragazza di Singapore di 11 anni si è sottoposta a 3 mesi di terapia con il dott. Kevin Lau. Il suo programma consisteva nell’uso di un corsetto ScolioAlign 3D assieme alle sedute di terapia praticate in clinica una volta alla settimana. Inoltre ha eseguito diligentemente gli esercizi personalizzati per lei che le erano stato prescritti da fare a casa.

Con un programma di terapia completo, siamo riusciti a ridurre la sua scoliosi lombare da 40 gradi a 28 gradi nel breve periodo. Miglioramenti visibili sono inoltre osservabili nella sua postura e nella simmetria del corpo. Elogiamo il suo impegno e lo sforzo per ottenere questo ottimo risultato.


Caso 58: Femmina, 13 anni

Risultati radiografici 58Questa ragazza di 13 anni è venuta nella nostra clinica 2 anni fa. Quando ha iniziato, la sua curva aveva già raggiunto 45 gradi a soli 10 anni di età e lo specialista ospedaliero consigliava un intervento. I suoi genitori desideravano cercare un’alternativa non chirurgica prima di tentare qualcosa di invasivo. Il dott. Kevin Lau le ha preparato un corsetto ScolioAlign 3D e lei ha iniziato il programma di terapia per la scoliosi.

Nel giro di 2 anni di crescita siamo riusciti a stabilizzare le sue curve vertebrali. Diversi miglioramenti sono visibili nella postura con la testa in avanti, nelle spalle ad altezze diverse e nell’anca protrusa. Anche se a 13 anni è ancora a rischio di progressione della scoliosi, con la terapia giusta ci auguriamo di poterle evitare la chirurgia spinale.

Congratulazioni per il duro lavoro che ha svolto e per l’impegno che ha mostrato sinora e grazie per averci permesso di condividere i suoi fantastici risultati!


Caso 57: Femmina, 13 anni

Risultati radiografici 57Fantastici risultati per una mia paziente di 13 anni che si è appena sottoposta alla visita di un controllo dopo un anno con il corsetto del dott. Kevin Lau. Sua madre ci racconta che: “Lo specialista in ospedale è rimasto sorpreso della correzione ottenuta anche se prima aveva detto che non c’era niente che potesse correggere la scoliosi al di fuori della chirurgia! Siamo fortunate ad aver scoperto la terapia del dott. Kevin Lau”.

È vero, ci sono molti pregiudizi sulla scoliosi e sulle diverse possibilità di cura. È vero che esistono terapie non chirurgiche che possono aiutare a evitare l’intervento per la scoliosi.


Caso 56: Femmina, 18 anni

Risultati radiografici 56Grande miglioramento estetico e dell’equilibrio della colonna vertebrale di questa ragazza di Singapore. Inizialmente è arrivata con una scoliosi a C che aveva causato un gibbo costale evidente sul lato destro del corpo. La terapia non chirurgica con il dott. Kevin Lau si è concentrata sul riportare la colonna più al centro, riducendo i gibbi costali nonché la differenza di altezza delle anche e delle spalle.

Come principale clinica per la correzione non chirurgica della scoliosi in Asia, la struttura del dott. Kevin Lau ha conseguito straordinari risultati nei suoi pazienti della zona e provenienti dall’estero. Fai esaminare gratis le tue radiografie per verificare se il trattamento è adatto al tuo caso e comincia il tuo percorso verso una migliore salute vertebrale oggi stesso!


Caso 55: Femmina, 17 anni

Risultati radiografici 55Questa paziente malese è venuta in clinica da Johor Bahru una volta alla settimana per 3 mesi. La sua curva scoliotica a “C” era già di 50 gradi e le aveva causato un’inclinazione del corpo verso destra. Le è stato preparato un corsetto ScolioAlign 3D dal dott. Kevin Lau e prescritti esercizi per la scoliosi da eseguire a casa tra le sessioni di terapia.

Le radiografie successive erano buone, con una riduzione di 10 gradi. Le spalle appaiono più allineate e il corpo più centrato. Tuttavia le curve più elevate sono difficili da curare e quindi ci vuole più tempo per ottenere miglioramenti drastici. Continua così!


Caso 54: Femmina, 16 anni

Risultati radiografici 54I risultati di oggi sono di una sedicenne proveniente dalla Malesia. È venuta in clinica una volta alla settimana, affrontando il traffico sul percorso avanti e indietro da Johor Bahru. Però i risultati parlano da soli. La sua scoliosi si è ridotta di circa 15 gradi con un riequilibrio dell’altezza della vita e delle anche.

La sua postura è più equilibrata ed esteticamente piacevole. Ha raggiunto la maturità ossea e, anche se ottenere una correzione della patologia è più difficile, questo non significa che non sia possibile. Congratulazioni per i suoi risultati e per l’impegno nel fare 2-3 ore di strada per andare e venire da Singapore tutte le settimane! Siamo felici che il tuo sforzo e la tua dedizione siano stati ripagati.


Caso 53: Femmina, 12 anni

Xrays before and after 53 ITUna ragazza dodicenne di Singapore dopo 5 mesi di terapia con noi. Inizialmente le sue anche erano a un’altezza diversa e quella destra era protrusa all’esterno. Aveva difficoltà a mantenere una buona postura e, di conseguenza, tendeva ad assumere una posizione cadente sia in piedi che seduta.

Abbiamo personalizzato un programma e progettato un corsetto 3D per correggere la sua scoliosi nonché la sua cattiva postura e i risultati parlano da soli! Ci congratuliamo con lei per il suo impegno e la sua costanza.


Caso 52: Femmina, 15 anni

Xrays before and after 52 ITQueste foto posturali sono state scattate a 6 mesi di distanza su una ragazza di 15 anni proveniente dal Bangladesh. Ha completato un programma intensivo di 5 giorni presso la mia clinica nel 2018 e le è stato insegnato come continuare il trattamento della sua scoliosi una volta tornata a casa.

Sono lieto di constatare che ha perseverato negli esercizi e nell’uso dei dispositivi che le erano stati raccomandati. La sua postura mostra un marcato miglioramento, con il bacino e l’anca destra sollevata migliorati esteticamente e più equilibrati. Le è stato spiegato come continuare la terapia a casa e di ripetere una radiografia di controllo tra altri 6 mesi. La salute è nelle tue mani!


Caso 51: Femmina, 15 anni

Xrays before and after 51 ITL’obiettivo del dott. Kevin Lau non è solo ridurre la scoliosi, ma renderla anche visivamente più equilibrata ed esteticamente piacevole. Ecco una ragazza di 15 anni di Singapore che frequenta regolarmente la clinica da un anno. Prima di cominciare, la sua anca era protrusa su un lato e la vita risultava obliqua. La sua postura era cadente, la testa e le spalle in avanti, e questo la faceva sentire insicura.

Attraverso il suo percorso di cura con noi, abbiamo potuto vedere la sua fiducia in se stessa crescere giorno per giorno, fino a diventare la giovane sicura che è adesso! Ringraziamo lei e la sua mamma per averci permesso di condividere le sue straordinarie foto.


Caso 50: Femmina, 13 anni

Xrays before and after 50 ITOttimi risultati per una ragazza indiana di 13 anni che inizialmente è venuta nella mia clinica con una curva scoliotica a S di 45 gradi nella zona superiore della colonna vertebrale. Questo aveva causato un grande squilibrio del suo corpo, facendola inclinare verso sinistra. Durante il primo anno di cura stava attraversando diversi picchi di crescita, quindi era un caso di scoliosi non particolarmente facile da trattare.

Adesso la curva è stabilizzata e inferiore a 40 gradi. Il suo corpo è visibilmente più centrato ed equilibrato. Non ha ancora raggiunto la maturità scheletrica quindi continuerà a fare la sua terapia e a usare il corsetto ScolioAlign 3D per qualche anno. Comunque è bello vedere che questi cambiamenti visibili la mantengono motivata. Grazie a lei e ai suoi genitori per averci permesso di usare le sue immagini.


Caso 49: Femmina, 16 anni

Xrays before and after 49 ITHo avuto in cura questa paziente negli ultimi 3 anni e, recentemente, si è sottoposta a una radiografia di controllo. Quando è venuta in clinica per la prima volta, la sua curva toracica era di 27 gradi e quella lombare di 25 gradi. Ha cominciato un programma per la scoliosi con noi, utilizzando inoltre un corsetto 3D realizzato per lei dal dott. Lau. Le radiografie dell’anno successivo mostravano già risultati notevoli, con la curva toracica ormai a 18 gradi e quella lombare che non rientrava più nella classificazione della scoliosi.

Le ultime radiografie fatte a gennaio 2019 mostrano che la curva superiore adesso è di 10 gradi e la sua scoliosi è scomparsa! I suoi risultati sono direttamente proporzionali all’impegno che ha profuso nel seguire il piano di terapie che le è stato prescritto e, per questo, si merita il nostro plauso per il successo che ha ottenuto.

Non accontentatevi di niente di meno della migliore cura possibile.


Caso 48: Femmina, 12 anni

Xrays before and after 48 ITRisultati delle visite di controllo per una paziente dall’estero di 12 anni, 6 mesi dopo che si è sottoposta al programma intensivo di 5 giorni. È stata in grado di attenersi correttamente al programma di cura a casa e continua la correzione anche se, nel corso di questi 6 mesi, ha attraversato dei picchi della crescita!

Ha seguito costantemente la terapia a casa e indossato diligentemente il corsetto. Il dott. Kevin Lau propone programmi per la scoliosi rivolti a pazienti locali e provenienti dall’estero, specificamente adattati su misura per il caso di scoliosi individuale. Le curve sono tutte diverse tra loro e così deve essere anche la terapia.

Il dott. Lau si concentra su soluzioni a lungo termine, non su veloci rimedi temporanei. Per una terapia onesta e affidabile, chiamaci oggi stesso per una visita.


Caso 47: Femmina,17 anni

Xrays before and after 47 ITUn altro straordinario risultato per una ragazza di Singapore che proprio recentemente ha fatto una radiografia post-terapia. I risultati hanno mostrato che la sua scoliosi si è ridotta da 45 gradi a 35 gradi in 3 mesi. I suoi genitori erano preoccupati, perché lo specialista in ospedale aveva suggerito la possibilità di programmare un intervento chirurgico alla successiva visita di controllo.

Speriamo di vedere ulteriori miglioramenti, mentre continua con la sua terapia. Congratulazioni per il risultato ottenuto!


Caso 46: Femmina, 9 anni

Xrays before and after 46 ITRisultati straordinari per una bambina vietnamita di 9 anni che si è sottoposta da noi alla terapia intensiva di 5 giorni per la scoliosi. Prima di venire a Singapore la madre le aveva fatto fare una radiografia che aveva evidenziato un aumento della curva di 10 gradi in 6 mesi. Dato che la sua scoliosi era soltanto di 18 gradi, il dott. Kevin Lau le ha consigliato la sola terapia di 5 giorni senza corsetto.

A seguito dei 5 giorni di trattamento con il sistema ScolioLife del dott. Lau, la sua curva è passata da 18 gradi a 5 gradi! È importante comprendere che la diagnosi precoce e un intervento tempestivo sono essenziali per evitare il corsetto o l’intervento chirurgico. Non stare ad aspettare nei casi di scoliosi lieve per vedere se migliora.

Le è stato insegnato tutto ciò che dovrà fare una volta tornata a casa per continuare la terapia. Anche questo è un aspetto importante, enfatizzato dal motto del dott. Lau “La salute nelle tue mani”.


Caso 45: Femmina, 12 anni

Xrays before and after 45 ITLa correzione è semplicemente migliore e superiore con il corsetto 3D. Ecco perché i risultati migliori che si possono ottenere con il corsetto Boston sono di prevenire la scoliosi, mentre il corsetto 3D è potenzialmente efficace per ridurla! Non sprecare il tuo tempo con un corsetto di concezione antiquata e affidati subito alla migliore tecnologia in questo campo. Disponibile in esclusiva presso la Clinica per la correzione della scoliosi e della colonna vertebrale e preparato personalmente dal dott. Kevin Lau.

Il dott. Kevin Lau offre inoltre opzioni per la cura della scoliosi senza l’impiego del corsetto e della chirurgia.


Caso 44: Femmina, 12 anni

Xrays before and after 44 ITQuesta settimana, vi parliamo di un altro eccezionale risultato ottenuto da una donna di 24 anni che è venuta in clinica per curare la sua scoliosi. Veniva diligentemente nella pausa pranzo e, dopo 3 mesi, le sue radiografie hanno mostrato che la curva a “C” è passata da 70 a 58 gradi! Tutto questo senza interventi chirurgici né corsetti.

Il dott. Kevin Lau realizza terapia personalizzate su misura per lo stile di vita di ciascun paziente. Anche per chi studia o lavora a tempo pieno. Evitare la chirurgia spinale è possibile con le terapie giuste e, a lungo termine, è sicuramente meglio, dato che la chirurgia affronta solo il problema da un punto di vista medico ed estetico, ma non migliora la qualità di vita della persona.

Come principale clinica per la terapia non chirurgica della scoliosi di Singapore, siamo fieri di vedere risultati come questi praticamente ogni giorno. Il dott. Kevin Lau rende il cosiddetto impossibile... possibile!


Caso 43: Femmina, 11 anni

Xrays before and after 43 ITRicevo ora i dati di follow up di una paziente statunitense di 11 anni che attualmente risiede in Thailandia. Tre mesi fa i genitori l’hanno portata in clinica per il trattamento intensivo di 5 giorni, a seguito del quale hanno ricevuto indicazioni per continuare gli esercizi una volta a casa, nonché il corsetto 3D, in attesa di tornare dopo 3 mesi per un controllo con nuove radiografie.

Sono lieto di poter dire che le sue lastre mostrano una scoliosi ridotta ora a 18 gradi, dai 35 gradi prima della terapia con il dott. Kevin Lau! Un altro eccezionale risultato che evidenzia anche l’impegno e il duro lavoro che ha profuso nel continuare le terapie a casa come le era stato raccomandato.


Caso 42: Femmina, 24 anni

Xrays before and after 42 ITQuesta settimana, vi parliamo di un altro eccezionale risultato ottenuto da una donna di 24 anni che è venuta in clinica per curare la sua scoliosi. Veniva diligentemente nella pausa pranzo e, dopo 3 mesi, le sue radiografie hanno mostrato che la curva a “C” è passata da 70 a 58 gradi! Tutto questo senza interventi chirurgici né corsetti.

Il dott. Kevin Lau realizza terapia personalizzate su misura per lo stile di vita di ciascun paziente. Anche per chi studia o lavora a tempo pieno. Evitare la chirurgia spinale è possibile con le terapie giuste e, a lungo termine, è sicuramente meglio, dato che la chirurgia affronta solo il problema da un punto di vista medico ed estetico, ma non migliora la qualità di vita della persona.

Come principale clinica per la terapia non chirurgica della scoliosi di Singapore, siamo fieri di vedere risultati come questi praticamente ogni giorno. Il dott. Kevin Lau rende il cosiddetto impossibile... possibile!


Caso 41: Femmina, 15 anni

Xrays before and after 41 ITLa radiografia di controllo di oggi è di una ragazza di Singapore di 15 anni. Ha cominciato la terapia all’inizio del 2017 e da allora ha ottenuto continui miglioramenti ogni 6 mesi. Da allora, viene una volta alla settimana e indossa il corsetto 3D, continuando a fare anche gli esercizi a casa. La curva inferiore lombare era partita da 37 gradi prima che venisse dal dott. Kevin Lau; le ultime radiografie mostrano che ora è di 15 gradi!

Miglioramenti come questo non sono un’eccezione ma piuttosto una regola, dato che il dott. Kevin Lau usa i migliori metodi di trattamento non chirurgico della scoliosi disponibili. La scoliosi di ciascun paziente è diversa, quindi anche la cura deve essere personalizzata! Un ringraziamento alla madre della ragazza per averci permesso di utilizzare le radiografie della figlia per condividere i suoi ottimi risultati.


Caso 40: Femmina, 17 anni

Xrays before and after 40 ITLe radiografie prima e dopo seguenti sono di una ragazza di 17 anni che viene dall’Indonesia. Si è sottoposta al trattamento intensivo di 5 giorni e le è stato realizzato un corsetto personalizzato su misura dal dott. Kevin Lau. Siamo felici di ricevere notizia dei suoi fantastici risultati dopo un mese che è stata da noi. Prima di venire in clinica la sua curva era di 45 gradi e adesso, dopo un mese da quando ha fatto ritorno a casa, è passata a 33 gradi. Alcuni miei pazienti mi chiedono se le correzioni sono permanente una volta tornati casa. La risposta è sì!

In effetti, la correzione dovrebbe continuare seguendo le raccomandazioni del dott. Kevin. Mettere i nostri pazienti in grado di prendersi cura della propria scoliosi è l’aspetto più importante della filosofia di lavoro del dott. Kevin Lau!


Caso 39: Femmina, 17 anni

Xrays before and after 39 ITRisultati notevolissimi per una paziente di 17 anni dall’estero che ha appena finito il trattamento intensivo di 5 giorni. Il dott. Kevin Lau le ha personalizzato il corsetto e la ha insegnato gli esercizi che deve eseguire una volta tornata a casa. 10 gradi di riduzione in 5 giorni sono una cosa straordinaria. Mi fa piacere vedere che è sulla strada giusta per avere una colonna vertebrale più sana e in definitiva una maggiore indipendenza.

Fornire ai pazienti le conoscenze necessarie per metterli in grado di prendersi cura di se stessi è della massima importanza nel trattamento della scoliosi secondo il dott. Kevin Lau. Una persona affetta da scoliosi lo sarà con ogni probabilità per tutta la vita quindi è sempre meglio che i medici educhino piuttosto che rendere i pazienti dipendenti da loro.


Caso 38: Femmina, 13 anni

Xrays before and after 38 ITUna ragazza di Singapore di 13 anni ha appena fatto un controllo radiografico dopo 24 sedute di trattamento. Ha seguito tutte le indicazioni molto scrupolosamente, oltre a indossare il suo corsetto 3D. Prima della terapia la sua curva toracica era di 35 gradi e ora, dopo il trattamento, è 25!

Il trattamento del dott. Kevin Lau è un programma terapeutico esclusivo per il quale il dottore ha accuratamente selezionato alcuni dei migliori metodi di cura della scoliosi da tutto il mondo. Il programma di ciascun paziente è personalizzato singolarmente per renderlo il più efficace possibile per il caso di scoliosi di ognuno.


Caso 37: Femmina, 11 anni

Xrays before and after 37 ITFollow up di una bambina nepalese di 11 anni che si è sottoposta alla mia terapia intensiva di 5 giorni e ha iniziato a indossare il corsetto 3D un anno fa. Sua madre l’ha appena portata a fare una radiografia di controllo che mi ha spedito via email. Sono lieto di segnalare che la sua scoliosi si è ridotta ulteriormente durante quest’anno grazie al programma seguito a casa e all’impiego del corsetto 3D. Soprattutto dopo che la madre mi ha detto che sua figlia è cresciuta molto in questo lasso di tempo.

Quando è venuta da me per la prima volta lo scorso anno, la sua curva toracica era di 65 gradi, mentre adesso è di 55 gradi. La curva lombare ha ottenuto risultati ancora più notevoli, riducendosi da 70 gradi a 45 gradi. Chi conosce la scoliosi sa che il rischio di aggravamento della malattia è più alto durante i picchi di crescita dei bambini. Le facciamo le nostre congratulazioni per il suo grande miglioramento e ci auguriamo di vederla migliorare ancora a ogni successivo controllo.


Caso 36: Femmina, 13 anni

Xrays before and after 36 ITQuesto è il caso di una bambina di Singapore di 13 anni. A Singapore, la maggior parte di pazienti vengono sottoposti a uno screening annuale dall’HPB (Health Promotion Board), un’organizzazione sanitaria statale. Per questo, ogni anno la maggior parte di ragazzi affetti da scoliosi vengono indirizzati a un ospedale locale.

Qui allegate ci sono le radiografie prima e dopo di un paziente la cui scoliosi stava peggiorando a ogni controllo fino a quando è venuta a sottoporsi alla terapia del dott. Kevin Lau. La prima radiografia è stata eseguita prima che provasse il trattamento non chirurgico del dott. Kevin Lau, mentre quella successiva è stata fatto dopo che aveva terminato il programma di terapia di 3 mesi. Tutte le misure sono state effettuate da un medico dell’ospedale e mostrano che la curva superiore si è ridotta passando da 40 a 31 gradi e quella inferiore da 37 a 27 gradi!

Sconsiglio ai pazienti affetti da scoliosi l’approccio di “Aspettare e vedere” che di solito significa andare incontro a un intervento chirurgico! Agisci mentre la scoliosi è ancora moderata e previeni il suo peggioramento al più presto possibile.


Caso 35: Femmina, 14 anni

Xrays before and after 35 ITFantastici risultati per una delle miei pazienti di Singapore alla sua visita di controllo presso un ospedale locale. Le radiografie prima e dopo sono state eseguite presso l’ospedale nell’ambito del suo controllo semestrale con l’Health Promotion Board(HPB) di Singapore. Durante questo periodo ha seguito scrupolosamente il programma di cura non chirurgica della scoliosi raccomandatole dal dott. Kevin Lau oltre a indossare quotidianamente il corsetto 3D. Siamo molto soddisfatti di questi risultati e felici che tutte le radiografie siano state ordinate da un altro medico ospedaliero.

Questa settimana mi è capitato un caso spiacevole, nel quale alla madre di uno dei miei pazienti “è stata rimproverata” da uno specialista in un ospedale locale perché usava i metodi del dott. Kevin Lau tra cui gli esercizi e il corsetto 3D. Il medico le ha quindi consigliato invece il corsetto Boston. Molti medici non conoscono i vantaggi della terapia del dott. Kevin Lau e credono erroneamente che si tratti di un qualsiasi chiropratico. I metodi del dott. Kevin Lau non sono normali metodi chiropratici ed egli riesce a ottenere miglioramenti costanti senza interventi chirurgici nei casi di scoliosi come nel caso di cui sopra.

È importante che tutti i pazienti si informino accuratamente e comprendano che le terapia non sono tutte uguali. Prendi una decisione consapevole e assumi il controllo della tua salute.


Caso 34: Femmina, 12 anni

Xrays before and after 34 ITLe ultime radiografie di risultati sono quelle a distanza di 1 anno del follow up del Caso 21 di una bambina di 12 anni proveniente dall’India.

Sua zia è una professoressa nella migliore facoltà di medicina di Singapore e ha consigliato alla nipote di sottoporsi alla terapia del dott. Kevin Lau. Siamo lieti di poter dire che, dopo 10 mesi dal suo primo trattamento intensivo di 5 giorni, la sua scoliosi è ulteriormente migliorata, continuando con la terapia a casa e indossando il corsetto 3D!

Dobbiamo renderle merito dell’impegno e dello sforzo che ha profuso una volta tornata a casa, come dimostrano i notevoli risultati ottenuti. Questa volta, tornata a Singapore, si è sottoposta a un altro ciclo di 5 giorni di terapia intensiva per la scoliosi con il dott. Kevin Lau e le sue radiografie hanno mostrato un ulteriore miglioramento delle sue condizioni. Adesso, con una curva inferiore ai 10 gradi, non è più nemmeno considerata una paziente scoliotica! Anche con risultati sono così favorevoli, è sempre consigliabile vigilare e continuare la terapia domestica una volta tornata in India.


Caso 33: Femmina, 13 anni

Xrays before and after 33 ITIl dott. Kevin Lau modifica personalmente il corsetto 3D Brace su misura per ciascun paziente in modo da poter ottenere la massima correzione indossando il corsetto, come si può osservare in queste radiografie prima e dopo. Ecco un esempio del perché questo corsetto ha la capacità non solo di prevenire la scoliosi ma anche di correggerla.

Molto spesso, il corsetto Boston e i busti morbidi non forniscono uno spostamento sufficiente a permettere la correzione della colonna vertebrale. Questi vecchi modelli, spesso tuttora utilizzati negli ospedali, applicano semplicemente una pressione sui gibbi visibili sul corpo del paziente nel tentativo di evitare che la colonna si incurvi ulteriormente, comprimendo il busto e causando potenzialmente dolore o persino difficoltà respiratorie nel tempo.

Tuttavia, nuovi sviluppi nella tecnologia dei corsetti hanno dimostrato ai medici che esiste un modo di aiutare i loro pazienti a raggiungere la massima correzione possibile. Hanno inoltre condotto alla realizzazione di corsetti più comodi che siano mai stati disponibili sul mercato.


Caso 32: Femmina, 28 anni

Xrays before and after 32 ITQueste radiografie prima e dopo sono di una paziente di 28 anni che ha appena concluso 3 mesi di terapia, abbinati all’impiego del corsetto 3D. La correzione della scoliosi è più difficoltosa negli adulti rispetto ai bambini, tuttavia non è impossibile, come dimostra questo caso. La sua scoliosi lombare è passata da 40 gradi a 33 gradi al termine dei 3 mesi.

Il dott. Kevin Lau cura regolarmente pazienti di ogni età, con l’impiego di esercizi, alimentazione e del corsetto 3D nell’ambito di un programma personalizzato su misura. Ti è stato detto che il corsetto si può usare solo da giovani? Questo è vero in effetti per tutti i corsetti vecchi stile come spinecor, boston e scoliobrace. Invece il corsetto 3D utilizzato dal dott. Kevin Lau è l’UNICO corsetto sul mercato che può essere usato con successo anche dagli adulti per conseguire buoni risultati estetici.

Non si è mai troppo vecchi per cominciare a prendersi cura della propria scoliosi!


Caso 31: Femmina, 15 anni

Xrays before and after 31 ITRisultati eccezionali dopo 1 anno di terapia con il dott. Kevin Lau per questa ragazza quindicenne. Ha iniziato il trattamento solo a 14 anni e, dopo un anno, ha ottenuto un notevole miglioramento. Questa paziente ha indossato con scrupolo il corsetto 3D e ha fatto gli esercizi previsti per ridurre la sua scoliosi con risultati straordinari. Una delle principali domande dei paziente riguarda il fatto di capire se il risultati della correzione ottenuta dal dott. Dr Kevin Lau sono temporanei o permanenti. Sì, le correzioni sono permanenti!

Sono lieto anche di segnalare che lo specialista che segue questa paziente all’ospedale KK concorda sul fatto che debba continuare a usare i nostri metodi e le cure con il dott. Dr Kevin Lau. Troppo di frequente purtroppo sentiamo dire che i medici non conoscono il trattamento del dott. Kevin Lau e non sanno quanto sia diverso da altre terapie esistenti. Questa terapia non si basa sulla chiropratica né sul Pilates o sul metodo Clear! Si tratta invece di una terapia nuova, chiamata Metodo ScolioLife e, come per qualunque terapia, l’impegno e la dedizione da parte del paziente sono essenziali per il suo successo; ci congratuliamo quindi con questa pazienza per il suo sforzo!


Caso 30: Femmina, 12 anni

Xrays before and after 30 ITUn altro fantastico risultato per una ragazza di Singapore di 12 anni che ha appena terminato 3 mesi di terapia della scoliosi. In questo periodo è scrupolosamente venuta in clinica due volte alla settimana e ha sempre indossato il corsetto 3D. Le radiografie post-trattamento mostrano che la curva è passata da 45 a 29 gradi.

I genitori avevano preso la decisione di non tornare dal medico che continuava a raccomandare l’intervento chirurgico a ogni controllo successivo. Dato che questa decisione è stata presa assunta dai genitori in modo autonomo io non ho potuto sconsigliarli; tuttavia, preferisco che i genitori, anche se scelgono di evitare l’operazione, continuino le visite in ospedale, in questo modo i risultati possono essere documentati e dimostrare all’ortopedico che la correzione non chirurgica è possibile!


Caso 29: Femmina, 17 anni

Xrays before and after 29 ITQuesta paziente è una ragazza di 17 anni che viene dall’estero e si è sottoposta a una terapia intensiva di 5 giorni. Il primo giorno nonché al termine del trattamento le sono state fatte delle radiografie, per poter eseguire la misura più precisa dei suoi progressi. Nel corso dei 5 giorni, abbiamo utilizzato esercizi e terapia assieme a un corsetto 3D per quando tornerà a casa. Inizialmente la curva misurava 44 gradi nella zona lombare e, dopo la terapia, era di 20 gradi!

Cosa ancora più importante per il dott. Kevin Lau è insegnarle a prendersi cura della sua scoliosi una volta tornata a casa e per gli anni a venire!


Caso 28: Femmina, 12 anni

Xrays-before-and-after-28-ITUno straordinario risultato per una mia paziente affetta da un grave scoliosi. Quando è venuta da me per la prima volta aveva solo 12 anni e una scoliosi di 90 gradi. Le ultime radiografie assieme alla scheda di valutazione di un altro ospedale presso il quale è stata visitata mostrano che la sua scoliosi si è ridotta a 82 gradi! Anche se le difficoltà di trattamento della scoliosi sono proporzionali alla maggiore gravità dei casi, questa è una prova del suo impegno e del suo duro lavoro nel seguire la terapia nonché nell’impiego del corsetto 3D realizzato presso la mia clinica. Di norma tutti gli specialisti ospedalieri consigliano l’intervento chirurgico oltre i 45 gradi, perché non c’è “niente” che si possa fare. Invece risultati come i suoi e quelli di altri pazienti della mia clinica dimostrano il contrario.

Un ringraziamento alla madre che mi ha permesso di pubblicare la scheda di valutazione dell’ospedale e le radiografie.


Caso 27: Femmina, 11 anni

Xrays-before-and-after-27-ITUn ottimo modo di cominciare il nuovo anno cinese. Questi sono i risultati di una bambina undicenne di Singapore affetta da scoliosi dopo 3 mesi di terapia. Ha usato il corsetto 3D, oltre a venire 2 volte alla settimana in clinica per la sua terapia di 3 mesi. Il suo grande impegno e lo sforzo costante l’hanno decisamente ripagata con una riduzione della curva da 41 gradi a 27! È incredibile che alcuni specialisti dicano che non c’è niente che si possa fare per correggere la scoliosi a parte l’intervento chirurgico. Il dott. Kevin Lau propone le più recenti metodologie di trattamento non chirurgico della scoliosi provenienti da tutto il mondo nell’ambito del programma da lui denominato ScolioLife. Per saperne di più, puoi leggere i suoi libri o guardare il DVD. La salute È nelle tue mani!


Caso 26: Femmina, 14 anni

Xrays-before-and-after-26-ITQuesto risultato post trattamento è di una ragazza di Singapore di 14 anni che si è sottoposta alla terapia di 3 mesi con noi. Prima della terapia con il dott. Kevin Lau, lo specialista in ospedale aveva misurato la sua scoliosi, che era risultata di 41° per la curva superiore e 35° per quella inferiore. Ai suoi genitori era stato detto che probabilmente sarebbe stato necessario un intervento chirurgico e, dopo aver sentito questo, hanno fatto altre ricerche sulle terapie non chirurgiche per la scoliosi. È stato a questo punto che hanno prenotato una visita con me. Dopo 3 mesi di terapia in clinica ed esercizi a casa, le radiografie mostrano un miglioramento e i risultati sono ottimi. La curva superiore si è ridotta fino a 34° e quella inferiore ora è di 30°. I genitori sono felici, perché le curve inferiori a 40 gradi non richiedono interventi chirurgici!

Grazie alla giovane paziente che si è impegnata e ha lavorato duramente per questo miglioramento. Grazie anche ai suoi genitori per averci permesso di condividere questi ottimi risultati con tutti.


Caso 25: Femmina, 23 anni

Xrays-before-and-after-25-ITUn altro fantastico risultato per una ragazza di 23 anni che è venuta a Singapore dall’estero per la terapia intensiva della scoliosi di 5 giorni. Siamo riusciti a prepararle un corsetto 3D e a insegnarle tutto ciò che deve fare prima che facesse ritorno a casa nel suo paese. La fine dei 5 giorni è solo il principio del vero trattamento, perché la maggior parte dell’impegno e del lavoro comincia una volta tornati a casa. Per coloro che non hanno la possibilità di sottoporsi direttamente alle terapie del dott. Kevin Lau, ci sono sempre le risorse costituite dai suoi libri e DVD. Approfondite le vostre conoscenze e prendere il controllo della vostra patologia!


Caso 24: Femmina, 11 anni

Xrays-before-and-after-24-IT Ottimi risultati per la mia paziente dall’estero proveniente dall’Indonesia. Questa bambina di 11 anni è venuta da noi 6 mesi fa e le abbiamo preparato un corsetto 3D su misura per lei; oggi si è sottoposta alle radiografie di controllo, appunto a 6 mesi di distanza. I risultati hanno evidenziato un miglioramento della sua curva sia superiore che inferiore. Dato che si tratta di un corsetto sovracorrettivo, il suo principale obiettivo è ottenere il massimo effettivo di correzione per chi lo indossa. La radiografia al centro è il risultato conseguito con il corsetto addosso, che mostra un allineamento quasi perfetto. Tuttavia il valore più importante è quello misurato senza il corsetto e i relativi effetti sulla colonna vertebrale. La curva superiore è passata da 35 a 30 gradi e quella inferiore da 42 a 33. La paziente non si è sottoposta alla terapia per la scoliosi né ha praticato esercizi prescritti e questo spiega perché i risultati sono inferiori a quanto sarebbe possibile. Comunque qualunque livello di correzione ottenuto è una cosa di cui essere felici.

Di norma io consiglio un programma intensivo di 5 giorni per i pazienti dall’esterno oltre alla continuazione del programma una volta tornati a casa con il corsetto per risultati ottimali.


Caso 23: Maschio, 17 anni

Xrays-before-and-after-23-ITQuesto ragazzo di Singapore di 17 anni è venuto da me dopo aver utilizzato inutilmente per anni un corsetto prescritto dallo specialista che lo seguiva in un ospedale locale. Aveva già tentato con un anno di chiropratica, Pilates, fisioterapia e altri trattamenti che non erano riusciti ad arrestare la progressione della sua scoliosi. Comprendendo il suo scoraggiamento e il timore di sottoporsi a un’altra terapia inefficace, gli ho consigliato un programma breve della durata di 3 mesi. Come con tutti i clienti di cui mi occupo, sono state eseguite radiografie prima e dopo per monitorare la scoliosi del paziente. Sono lieto di segnalare che la curva nella zona lombare, dagli iniziali 35 gradi, è adesso di 19 gradi. È importante sottoporsi alla terapia GIUSTA al più presto possibile per ottenere il migliore risultato. Purtroppo la maggior parte di pazienti vengono dal dott. Kevin Lau solo quando lo specialista li informa che è necessario un intervento chirurgico. Anche se curve superiori a 50 gradi hanno comunque la possibilità di migliorare, riuscire a ottenere la loro correzione è molto più arduo. Quindi è bene non aspettare quando si riceve la prima diagnosi di scoliosi e iniziare le terapie al più presto.


Caso 22: Femmina, 17 anni

Xrays-before-and-after-22-ITUn altro fantastico risultato per la mia paziente di 17 anni dall’India dopo la terapia intensiva per la scoliosi di 5 giorni. La sua scoliosi misurava 36 e 35 gradi prima della terapia. Durante i 5 giorni le abbiamo preparato un corsetto 3D 3D e l’abbiamo sottoposta a trattamento con il sistema ScolioLife che integra i più avanzati ed efficaci metodi non chirurgici provenienti da tutto il mondo ed è stato progettato in modo esclusivo dal dott. Kevin Lau. Al termine dei 5 giorni abbiamo raggiunto l’eccezionale risultato di 26 e 25 gradi che si può vedere nelle radiografie prima e dopo. Un particolare ringraziamento alla mamma che è stata così gentile da permetterci di pubblicare i fantastici risultati ottenuti da sua figlia.


Caso 21: Femmina, 12 anni

Xrays-before-and-after-21-ITLe ultime immagini prima e dopo di una bambina di 12 anni proveniente dall’India. Sua zia, che insegna medicina in una delle migliori università di Singapore, mi ha contattato mesi fa per discutere il suo caso. Prima di venire da me erano state da numerosi specialisti in India, ma la curva continuava ad aumentare. È stata da noi per un trattamento intensivo di 5 giorni e inoltre le abbiamo preparato un corsetto sopra correttivo 3D. I risultati si sono rivelati ottimi, con una riduzione sia della curva superiore che di quella inferiore del 50% in soli 5 giorni! Dopo questi 5 giorni, le è stato insegnato tutto ciò che le serve per continuare la terapia una volta tornata a casa, con un controllo successivo previsto a distanza di 3 mesi.

Anche se di norma consiglio il programma intensivo per i pazienti dall’estero, anche i pazienti di Singapore possono sottoporsi a questo programma intensivo di 5 giorni durante le vacanze scolastiche per ottenere risultati più rapidi.


Caso 20: Femmina, 14 anni

Xrays-before-and-after-20-ITI seguenti risultati sono stati ottenuti dopo 6 mesi di terapia su una ragazza di 14 anni. Le era stato prescritto il corsetto 3D e una seduta di terapia settimanale con il dott. Kevin. I risultati mostrati qui sono senza il corsetto e la curva superiore si è ridotta da 29 a 20 gradi mentre quella inferiore è passata da 25 a 0 gradi! Ha seguito in modo diligente il programma di esercizi per la scoliosi che le era stato prescritto e ha indossato il corsetto sovracorrettivo in modo regolare. Questo evidenzia l’importanza di individuare e curare la scoliosi precocemente invece di attendere che si aggravi, richiedendo un intervento chirurgico. Purtroppo il consiglio dei medici più diffuso nei casi di scoliosi leggera è "aspettare e vedere”, un approccio che decisamente non sottoscrivo. Misure proattive devono essere raccomandate in ogni fase della scoliosi perché la prevenzione è più facile della cura.


Caso 19: Femmina, 29 anni

Xrays-before-and-after-19-ITQuesta mia paziente si stava preparando per il suo matrimonio e desiderava apparire al meglio nel suo giorno più importante. Mesi prima abbiamo iniziato la sua terapia per la scoliosi e le abbiamo realizzato appositamente un corsetto 3D, cioè l’unico corsetto correttivo adatto sia per gli adulti che per i bambini. I risultati ci mostrano una buona quantità di spostamento e riequilibrio del corpo. Siamo riusciti a ridurre il gibbo costale e l’inclinazione delle anche, ottenendo così un miglioramento del suo aspetto visivo. Per prepararsi per il matrimonio, per una gravidanza o anche solo per la tua salute, non si è mai troppo vecchi per migliorare la propria scoliosi!


Caso 18: Femmina, 14 anni

Xrays-before-and-after-18-ITI risultati qui sopra, questa settimana, sono di una ragazza di 14 anni di Singapore dopo un mese di terapia con il dott. Kevin Lau. Sua madre era preoccupata che il corsetto e il consiglio di aspettare datole in ospedale avrebbero condotto la sua scoliosi a un peggioramento a ogni visita controllo. Le è stato preparato un corsetto 3D ed è stata curata dal dott. Kevin Lau con la sua esclusiva terapia non chirurgica per la scoliosi. La metodologia di trattamento usata dal dott. Lau è stata sviluppata in anni di lavoro con pazienti affetti da diversi tipi di scoliosi e di ogni età. Nessun metodo è efficace al 100%, ma un approccio olistico alla scoliosi ci permette di ottenere questi risultati straordinari.


Caso 17: Femmina, 17 anni

Xrays-before-and-after-17-ITUn altro ottimo risultato con la mia paziente di 17 anni di Singapore. La scoliosi, che le era stata diagnosticata lo scorso anno, ha continuato a progredire fino a quando è venuta da me. Le era stato consigliato di aspettare, ma sua madre ha deciso che un approccio proattivo era meglio e ha chiamato per una visita. È importante comprendere che la scoliosi è più facile da curare nelle fasi leggere iniziali piuttosto che attendere che si aggravi fino a richiedere un intervento chirurgico. Dopo 3 mesi di terapia non chirurgica e di corsetto 3D, abbiamo visto positivi miglioramenti e ci aspettiamo un buon esito per la sua scoliosi con la continuazione. Sii proattivo e scopri che c’è qualcosa che puoi fare!


Caso 16: Femmina, 14 anni

Xrays-before-and-after-16-ITQuesta è una paziente che ha appena terminato una terapia intensiva di 5 giorni, dato che viene dalla Cina. È una ragazza di 14 anni a cui è stato consigliato un intervento chirurgico. Data la sua struttura fisica robusta, la scoliosi è stata notata tardi, quando aveva già raggiunto 68 gradi. Nel giro di 5 giorni siamo riusciti a notare un miglioramento significativo utilizzando il corsetto 3D, assieme alla terapia per la scoliosi del dott. Kevin Lau. Ma la cosa più importante è stata la correzione senza il corsetto, che ha visto la sua scoliosi migliorare notevolmente, dai 68 gradi iniziali a 55 gradi. Le facciamo le nostre congratulazioni e i migliori auguri per la continuazione della terapia una volta tornata a casa.


Caso 15: Femmina, 13 anni

Xrays-before-and-after-15-ITQuesta ragazza di 13 anni ha ottenuto un’ottima correzione della sua scoliosi dopo aver completato la sua terapia con il corsetto 3D con il dott. Kevin Lau. È stata una fortuna che i suoi genitori abbiano scelto di sottoporla al trattamento dopo che all’ospedale era stato loro detto che non c’era altro da fare che attendere ed eventualmente decidere in seguito di ricorrere all’intervento chirurgico. Il suo grande sforzo e impegno hanno dato davvero i loro frutti nell’evidente miglioramento.

Le vacanze scolastiche estive in arrivo tra pochi mesi sono il momento ideale per sottoporre i vostri figli a un programma per la correzione della scoliosi prima che la patologia possa peggiorare. Il dott. Kevin Lau propone un trattamento intensivo di 5 giorni nonché programmi della durata di 3 mesi. Tutte le terapie sono studiate su misura per il paziente e monitorate personalmente dal dott. Lau.


Caso 14: Femmina, 8 anni

Xrays-before-and-after-14-ITQuesta bambina di 8 anni ha un rischio piuttosto elevato di progressione della scoliosi a causa della sua età ed essendo affetta dalla sindrome di Marfan. La sua sorellina maggiore ha già subito un intervento chirurgico di correzione della scoliosi che ha spinto la madre a cercare un modo per evitare che la stessa cosa potesse accadere anche alla figlia più piccola. Dopo solo 2 mesi di terapia con il trattamento per la scoliosi del dott. Kevin Lau con il corsetto 3D, siamo felici di poter osservare un’ottima correzione. Le radiografie con il corsetto NON mostrano più scoliosi mentre quelle senza corsetto evidenziano una correzione permanente tra 5 e 10 gradi delle curve! Finché è così giovane, sarà ancora soggetta al rischio di progressione durante gli anni della crescita. Ma con la giusta terapia speriamo di riuscire a guidarla attraverso questi periodi a maggiore rischio, evitando quindi il ricorso alla chirurgia.


Caso 13: Femmina, 13 anni

Xrays-before-and-after-13-ITQuesta ragazza di 13 anni ha ottenuto un’ottima correzione della sua scoliosi dopo aver completato la sua terapia con il corsetto 3D con il dott. Kevin Lau. È stata una fortuna che i suoi genitori abbiano scelto di sottoporla al trattamento dopo che all’ospedale era stato loro detto che non c’era altro da fare che attendere ed eventualmente decidere in seguito di ricorrere all’intervento chirurgico. Il suo grande sforzo e impegno hanno dato davvero i loro frutti nell’evidente miglioramento.


Caso 12: Femmina, 14 anni

Xrays-before-and-after-12-ITQuesta è una paziente che ha appena terminato una terapia intensiva di 5 giorni, dato che viene dalla Cina. È una ragazza di 14 anni a cui è stato consigliato un intervento chirurgico. Data la sua struttura fisica robusta, la scoliosi è stata notata tardi, quando aveva già raggiunto 68 gradi. Nel giro di 5 giorni siamo riusciti a notare un miglioramento significativo utilizzando il corsetto 3D, assieme alla terapia per la scoliosi del dott. Kevin Lau. Ma la cosa più importante è stata la correzione senza il corsetto, che ha visto la sua scoliosi migliorare notevolmente, dai 68 gradi iniziali a 55 gradi. Le facciamo le nostre congratulazioni e i migliori auguri per la continuazione della terapia una volta tornata a casa.


Caso 11: Femmina, 14 anni

Xrays-before-and-after-11-ITQuesta ragazza di 14 anni è venuta trovarmi dal Giappone. Inizialmente nel 2015 aveva una curva di 35 gradi che, quando è arrivata da me nel 2016, era aumentata fino a raggiungere 54 gradi nella regione toracica e 46 gradi in quella lombare. A causa della situazione in rapido peggioramento, ho consigliato di iniziare la terapia con il dott. Kevin Lau e il corsetto 3D. Le radiografie sono state eseguite dopo 1 solo mese… vediamo già una discreta correzione delle curve in alto e in basso. Continua così e complimenti per quanto sei riuscita a ottenere finora!

Cose da ricordare:
1) Questa terapia NON è un trattamento chiropratico.
2) Nessun altro corsetto può ottenere questi risultati, inclusi lo Spinecor o il Boston.
3) La compliance del paziente è importante.


Caso 10: Femmina, 13 anni

Xrays-before-and-after-10-ITQuesta ragazza di tredici anni era affetta da scoliosi con alto rischio di progressione. Dopo essersi sottoposta a un trattamento per la scoliosi, ha ottenuto questi risultati. Il trattamento per la scoliosi del dott. Kevin Lau si concentra sul raddrizzamento non chirurgico della colonna vertebrale. Pur essendo un chiropratico, NON consiglia trattamenti chiropratici regolari per la scoliosi. Per maggiori informazioni puoi leggere il suo best seller “Il tuo piano per la prevenzione e il trattamento naturale della scoliosi”, che è ormai giunto alla sua quarta edizione.


Caso 9: Femmina, 15 anni

Xrays-before-and-after-09-ITIn 3 soli mesi, siamo riusciti a ridurre la scoliosi di questa ragazza di 15 anni da 54 a 44 gradi. Ancora solo altri 4 gradi e anche il chirurgo ortopedico ospedaliero non consiglierà più l’operazione. Le facciamo i nostri migliori auguri per la continuazione del suo trattamento con il dott. Kevin Lau. Sì, la chirurgia della scoliosi può essere evitata, impegnandosi a fondo nel proprio programma di cura.


Caso 8: Femmina, 15 anni

Xrays-before-and-after-08-ITDopo 4 mesi di duro lavoro, questa ragazza di 15 anni è riuscita a ridurre la sua scoliosi da 60 a 44 gradi. Abbiamo dovuto usare una combinazione di esercizi e terapie per la scoliosi studiata dal dott. Kevin Lau e un nuovo modello di corsetto. La correzione della scoliosi non è mai semplice con curve così gravi, quindi è doveroso lodare il suo grande impegno e il costante sforzo che, alla fine, le consentono di evitare di sottoporsi a un intervento correttivo. Speriamo di vedere risultati ancora migliori nei prossimi mesi


Caso 7: Femmina, 34 anni

Xrays-before-and-after-07-ITQuesta donna di 34 anni è venuta da me per un controllo della colonna vertebrale. Era preoccupata perché dal suo ultimo controllo da adolescente erano passati quasi 15 anni. Adesso lavora a tempo pieno in un ufficio, ogni tanto ha dolore e rigidità alla schiena stando seduta per molte ore. Dopo 3 mesi di terapia una volta alla settimana, a causa dei suoi impegni di lavoro, la sua scoliosi è migliorata da 58 a 29 gradi in alto e da 50 a 24 gradi in basso! Questo dimostra che non è mai troppo tardi e non si è mai troppo vecchi per riuscire ad avere una colonna vertebrale sana.


Caso 6: Femmina, 13 anni

Xrays-before-and-after-06-ITUn successo nella cura della scoliosi! Dopo 6 mesi di terapia e seguendo i consigli dei miei libri, questa bambina di 13 anni è finalmente riuscita a ridurre la sua scoliosi, evitando l’intervento chirurgico. Questo dopo anni di corsetti e altri metodi inutili. Cura la persona, NON la deformità!


Caso 5: Femmina, 12 anni

Xrays-before-and-after-05-ITUn successo! Qui abbiamo le radiografie di una bambina di 12 anni durante gli ultimi 11 mesi di terapia correttiva non chirurgica della scoliosi con me. All’ospedale hanno monitorato il suo caso, facendole fare radiografie ogni 4 - 6 mesi e osservando miglioramenti continui ogni volta. Cosa ancora più importante, la sua scoliosi non è aumentata durante questo cruciale picco della crescita, mostrando invece dei miglioramenti. La correzione della scoliosi NON è semplice e non esistono scorciatoie… ma con l’impegno costante e le giuste conoscenze è possibile.


Caso 4: Femmina, 12 anni

Xrays-before-and-after-04-ITUna ragazza di 15 anni che stavo seguendo ha fatto un controllo a 6 mesi e la sua terapia per la scoliosi è stata un successo! La sua scoliosi stava aumentando costantemente a ogni controllo successivo con lo specialista in ospedale. I genitori erano piuttosto preoccupati perché il corsetto boston non stava funzionando e non volevano seguire il consiglio di attendere fino alla prossima visita. Temendo che la curva potesse peggiorare, richiedendo quindi l’intervento chirurgico, i suoi genitori hanno deciso di rivolgersi a me per un secondo parere. Dopo soli 3 mesi hanno cominciato a vedere miglioramenti della sua curva e al controllo a 6 mesi in ospedale le radiografie hanno mostrato un miglioramento! L’operazione fortunatamente è stata evitata perché hanno avuto un atteggiamento proattivo. La salute è nelle loro mani!


Caso 3: Femmina, 56 anni

Xrays-before-and-after-03-ITIl seguente risultato appartiene a una mia matura paziente di 56 anni. Negli anni, sua figlia si era accorta che la postura della madre stava peggiorando e la sua statura si riduceva gradualmente. A questo punto ha chiesto alla madre di farsi visitare dal dott. Kevin Lau. Non si è mai troppo vecchi per avere una colonna vertebrale più sana e i suoi risultati ne sono la dimostrazione. In 3 mesi siamo riusciti a ridurre entrambe le sue curve e si sente meglio di quanto non le sia mai successo da anni. Tutti i dolori che credeva fossero dovuti al normale invecchiamento sono scomparsi. La qualità di vita, in definitiva, è inestimabile e per questo è meglio prendere un’iniziativa piuttosto che attendere che accada qualcosa di grave.


Caso 2: Femmina, 14 anni

Xrays-before-and-after-02-ITUn successo terapeutico per uno dei miei clienti dall’estero di Hong Kong che è venuto da me per 5 giorni di trattamento intensivo. Oggi mi inviato via email le radiografie di controllo a 6 mesi di sua figlia ed è felice di segnalarmi che la curva si è ridotta. Rivolgendovi al dott. Dr Kevin Lau, vi sarà spiegato tutto ciò che dovete sapere per prendervi cura della vostra colonna vertebrale una volta tornati a casa nel vostro paese. L’obiettivo di questo terapia è dare strumenti a chi soffre di scoliosi e INTERROMPERE l’eccessiva dipendenza dagli specialisti perché il paziente ha il ruolo più importante nel determinare la propria salute. Congratulazioni e continuate a seguire le raccomandazioni; per chi non può viaggiare per venire da me, imparate dal mio libro, Il tuo piano per la prevenzione e il trattamento naturale della scoliosi!


Caso 1: Femmina, 22 anni

Xrays-before-and-after-01-ITQuesto è uno dei primissimi casi nella mia carriera di specialista nel trattamento non chirurgico della scoliosi. I miglioramenti ottenuti non erano così significativi quanto lo sono adesso, ma questo caso dimostra i progressi della mia terapia negli anni. Il trattamento non chirurgico della scoliosi che proponiamo è la terapia più completa e avanzata disponibile nel mondo. Il dott. Kevin Lau è stato il primo terapeuta a proporre terapie per la scoliosi a Singapore 15 anni orsono e impiega diversi trattamenti ben conosciuti provenienti da tutto il mondo. Attualmente la terapia del dott. Kevin Lau si è evoluta grazie ad anni di esperienza nella cura di curve scoliotiche leggere a partire da 15 gradi fino alle più gravi di oltre 120 gradi, creando così una nuova metodologia di trattamento appositamente messa a punto per tutti i tipi di scoliosi e per tutte le età.