images1

Articles

Main Content

Qual è il materasso migliore per la scoliosi?

Cos’è la scoliosi?

La scoliosi (una parola che deriva dal greco e significa “incurvamento”) è una patologia che comporta la curvatura della colonna vertebrale. Le colonne vertebrali normali presentano una curva a “S”, quelle affette da scoliosi hanno anche una curva laterale.

La scoliosi può essere genetica (dovuta a anomalie vertebrali sviluppate durante la gestazione), “idiopatica” (non derivante da un motivo apparente) o collegata a un’altra patologia come la spina bifida o la paralisi cerebrale (tipicamente, qualunque cosa faccia stare una persona in una particolare posizione per lunghi periodi di tempo o i disturbi che vincolano la capacità di movimento comportano un aumentato rischio di scoliosi). Può svilupparsi a qualunque età, anche se la maggior parte di casi idiopatici si presentano nell’infanzia e nell’adolescenza.

Le ripercussioni della scoliosi sono varie quanto le sue manifestazioni; nelle curve più leggere, la patologia può essere prevalentemente asintomatica. Nelle colonne vertebrali con rotazione più grave, anche le funzioni respiratorie e organiche possono essere limitate ed essere causa di morte precoce.

Sonno e scoliosi

Vari studi scientifici illustrano l’importanza del sonno per la scoliosi. I tassi di scoliosi idiopatica, ad esempio, aumentano quando i lattanti vengono fatti dormire supini. Nell’intento di prevenire l’eventualità di SIDS (o Sindrome della morte improvvisa del lattante), i bambini vengono invece esposti a un rischio notevolmente maggiore di deformità spinali! Inoltre, studi eseguiti su bambini individuati come predisposti a un peggioramento della scoliosi hanno scoperto che la curvatura può essere ridotta in misura significativa se i bambini dormono in posizioni che offrono una delicata resistenza alla scoliosi.

Per questo motivo, la scoliosi è di norma trattata dapprima con esercizi fisici e modifiche posturali sia per quanto riguarda il sonno che le attività quotidiane. Se la curva della colonna aumenta, i medici tendono a ricorrere a tecniche più invasive: di solito corsetti e, se la situazione continua a peggiorare, interventi chirurgici. La fusione spinale, l’intervento chirurgico tipico, prevede il raddrizzamento della colonna vertebrale e il conseguente inserimento di barre d’acciaio su entrambi i suoi lati per mantenerla diritta.

Ciò di cui ci preoccupiamo comunque: una corretta posizione del sonno è una componente importante della cura e della gestione dalla scoliosi.

Se soffri di scoliosi, probabilmente sai già che è così! Un cattivo materasso fa dormire male e assicura mal di schiena il giorno seguente. Molti casi di scoliosi possono trarre vantaggio da una migliore posizione del sonno. I tuoi medici e chiropratici possono darti (se non l’hanno già fatto) specifici suggerimenti sulla posizione del corpo da preferire nel sonno, per fare in modo che il riposo non sia doloroso, che tu possa respirare bene e per favorire la tua scoliosi.

sstt

Quindi… qual è il materasso migliore per la scoliosi?
Dato che la scoliosi ha caratteristiche così spiccatamente personali, è difficile suggerire quale specifico materasso sia meglio per te. Le preferenze in fatto di materassi sono caratteristiche della persona, nella maggior parte dei casi! Ma in presenza di scoliosi è particolarmente difficile dare un consiglio generale perché la maggior parte di persone che ne soffrono notano che le proprie preferenze in fatto di materassi cambiano notevolmente nel tempo, specialmente se hanno subito un intervento di correzione della colonna vertebrale.
Come trovare il materasso migliore per la scoliosi
Ciò detto, ecco alcuni suggerimenti generali:

  • Nei forum sulla scoliosi vengono spesso consigliati i materassi di schiuma del tipo “memory”, rispetto ad altri tipi di materassi. Questo perché il modo in cui questi materassi accolgono il corpo in una nicchia allevia la pressione sulla colonna vertebrale. Non stiamo dicendo che questo sia necessariamente il tuo caso, ma è comunque un punto su cui riflettere.
  • Tuttavia, come per chiunque, da un materasso è importante ottenere la giusta combinazione di comodità e sostegno. Per chi soffre di scoliosi ciò è particolarmente importante, a causa delle comuni lamentele relative al fatto che se gli strati superiori del materasso sono troppi soffici, chi è affetto da scoliosi ha difficoltà a uscire dalla “nicchia” che il corpo crea nella schiuma memory. Ciò è particolarmente grave per chi ha problemi di mobilità.
  • Evita i coprimaterassi imbottiti. Otterrai maggiori benefici da un materasso nuovo, presumendo che il tuo attuale materasso abbia già qualche anno. I materassi più vecchi provocano (a chiunque) dolori e fitte perché i loro strati di “sostegno” sono usurati: aggiungere un coprimaterasso imbottito li rende più “comodi”, ma non risolve il problema che il materasso non fornisce più alla colonna vertebrale un sostegno adeguato in una posizione neutra.
  • Come per il mal di schiena sembra che, in generale, i materassi più adatti per la scoliosi siano quelli medi-duri. Però, come per il mal di schiena, si tratta sempre di una soluzione generale, che non tiene conto delle caratteristiche personali.
  • Dimensioni fisiche: se sei più pesante, trarrai beneficio dall’uso di un materasso più duro; se sei più leggero, da uno più morbido. Naturalmente, in particolar modo per chi soffre di scoliosi, è come nella favola dei tre orsi: né troppo soffice, né troppo duro.
  • Tipo fisico: di norma, chi ha una maggiore disparità tra le misure della anche e della vita, o delle anche e delle spalle, trae beneficio da materassi con livelli superiori più morbidi. Questa logica vale anche per la scoliosi: se la tua colonna vertebrale non è dritta, allora il tuo corpo trarrà beneficio da un supporto più comodo offerto dagli strati superiori del materasso. Sotto a questo strato più confortevole, lo strato di sostegno deve essere tendenzialmente rigido.
  • Può sembrare ovvio, ma usare qualche cuscino in più per sostenere il corpo può aiutarti a dormire meglio.
  • Sperimenta. Quando si tratta del materasso migliore per te, il primo modello che acquisti potrebbe non essere l’ultimo. Non è sempre facile scegliere quello migliore provandolo in un negozio. I venditori di materassi più qualificati ti permetteranno di provare a casa quello che hai scelto per un periodo, per controllare se va bene.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

subscribe

JOIN OUR MAILING LIST.

Be the first to learn about health and scoliosis research and special events.