images1

Articles

Main Content

Scegliere gli esercizi giusti per la scoliosi

Un programma di esercizi accuratamente calibrato può migliorare forza, funzionalità e resistenza

Lavoro con molti clienti e alcuni di loro soffrono di scoliosi, ovvero una curvatura laterale anomala della colonna vertebrale. Se si osserva la schiena di una persona affetta da scoliosi, si nota che la colonna vertebrale è incurvata da un lato. L’angolo della curva può essere sia appena visibile che decisamente pronunciato. Di norma, la forma della curva sarà quella di una “C” o di una “S”. Se in occasione di una visita si sospetta la presenza di scoliosi, il medico prescriverà ulteriori esami (tra cui radiografie o altre tecniche di diagnostica per immagini), per confermare la diagnosi.

Una volta che la scoliosi è stata diagnosticata, al paziente vengono proposte due opzioni sul modo migliore di gestire la sua patologia e i sintomi ad essa associati. Di norma, essi comprenderanno sviluppo e forza asimmetrica della muscolatura, difficoltà respiratoria e dolore alla schiena da leggero a moderato. Di solito gli esercizi sono compresi tra le possibili terapie e, dal mio punto di vista, un paziente affetto da scoliosi che è stato autorizzato a fare esercizio dovrebbe preoccuparsi principalmente di migliorare il proprio livello di funzionalità, nonché di migliorare forza e resistenza in modo da non causare maggiore dolore o disfunzionalità. È inoltre importante comprendere che, anche se gli esercizi per forza e resistenza possono migliorare la vita quotidiana e la forma fisica complessiva, non costituiscono una cura per la patologia in se stessa.

Il mio approccio alla definizione di un programma di esercizi funzionale per i pazienti affetti da scoliosi è lo stesso che uso per qualunque altro tipo di paziente. Scelgo gli esercizi sulla base dei diversi tipi di movimenti umani: allenamento push e pull per la parte superiore del corpo; “cambiamenti di livello” per la parte inferiore, rotazione del core e locomozione (movimento da un punto a un altro). Piuttosto che seguire il modello dell’allenamento usato nel bodybuilding, che lavora su muscoli isolati, cerco di far fare ai pazienti movimenti che coinvolgano più muscoli allo stesso tempo, nonché di muoversi in modo simile a quanto farebbero nelle attività quotidiane. Pensiamo al modo in cui ci si muove spalando la neve, portando la spesa o anche mettendo un bambino sul seggiolino dell’auto e avremo un’idea del tipo di movimento a cui mi riferisco.

Il punto è che l’attività fisica non deve essere evitata; deve essere pianificata in modo attento e sensato. Alcuni tipi di esercizi e alcuni movimenti devono essere evitati, altri devono essere eseguiti con un certo livello di precauzione, dopo aver fatto alcune prove.
Gli esercizi “specifici per la scoliosi” sono movimenti correttivi studiati appositamente per ridurre o stabilizzare le curve scoliotiche. Devono essere eseguiti solo ove prescritto da uno specialista della riabilitazione qualificato, quale un fisioterapista o un chiropratico, nonché sotto il suo controllo. Gli allenatori di fitness e gli specialisti di medicina sportiva in generale non sono qualificati per prescrivere tali esercizi correttivi.

Ci sono alcune regole che utilizzo nel definire la tabella di allenamento dei pazienti che sono stati autorizzati a fare esercizio fisico:

• evitare di caricare la colonna vertebrale con barre con pesi appoggiate sulle spalle, come gli squat con bilanciere;
• evitare i movimenti di piegamento all’indietro come quelli si fanno nelle posizioni prone dello yoga;
• evitare torsioni o rotazioni estreme in corrispondenza della vita.
Ecco alcuni movimenti che inserirei nel programma di esercizi per un paziente affetto da scoliosi:
• esercizi di stretching per l’equilibrio fisico, allo scopo di mantenere la flessibilità della colonna vertebrale;
• movimenti di stabilizzazione del core come i plank;
• esercizio di allineamento del corpo per assicurare lo sviluppo di un’uguale forza su entrambi i lati del corpo.

Per personalizzare il proprio programma di esercizi e apprendere più di 50 esercizi specifici per la scoliosi, leggi il mio libro: “Il tuo piano per la prevenzione e la correzione naturale della scoliosi” o usa il DVD, “Esercizi per la prevenzione e la correzione della scoliosi”.

subscribe

JOIN OUR MAILING LIST.

Be the first to learn about health and scoliosis research and special events.